Paranoia Agent: Recensione, Trailer e Screenshot

Nel 2004 arrivò in Italia una serie animata che fece molto discutere all’epoca per i suoi argomenti, ci stiamo riferendo a Paranoia Agent, composta da soli 13 episodi della durata di 23 minuti ciascuno, ideata da Satoshi Kon.

A distanza di tempo Koch Media (Anime Factoty) decide di distribuirla in Home Video (DVD e Bluray), ed oggi vogliamo condividere con voi la Recensione.

La trama di Paranoia Agent ruota per lo più attorno a due investigatori, i quali si troveranno coinvolti in un caso decisamente misterioso, indagando su un ragazzo che uccide le sue vittime con una mazza da baseball per poi dileguarsi nel nulla.

Paranoia Agent Recensione

Come anticipato, la serie viene distribuita da Koch Media (Anime Factory) nei formati citati, con 3 dischi per la versione DVD e 2 dischi per l’edizione Bluray.

Entrambe le versioni oltre a tutti gli episodi che compongono la serie animata, includono le sigle originali iniziali e finali oltre le schede dei personaggi, che questa volta vengono proposte in digitale.

Non manca naturalmente all’appello il classico booklet cartaceo, dove al suo interno è possibile trovare la trama di ciascun episodio ed alcune curiosità legate all’opera. Paranoia Agent offre come sempre il duplice doppiaggio in italiano e giapponese con il supporto dei sottotitoli in italiano.

La serie è scritta e diretta da Satoshi Kon, autore di capolavori del calibro di Perfect Blue, Millennium Actress, Tokyo Godfathers e Paprika, che vi consigliamo di non lasciarvi sfuggire.

Paranoia Agent mette in risalto argomenti che oseremmo dire scottanti e azzardati, mettendo in luce il capitalismo giapponese, con riferimenti espliciti alla cultura del sol levante, ponendo maggiore enfasi sull’alienazione dalla società di numerosi individui, i quali trovano nei mondi virtuali una vita di fuga dalla realtà.

Il capitalismo viene raffigurato come un malvagio padrone della società, il cui intento è quello di trarre il maggior profitto da ciascun individuo, a discapito della salute o vita dello stesso. Ad esempio in un episodio della serie viene mostrato di come la realizzazione di un’opera sia tutt’altro che semplice, tra ritmi lavorativi accelerati e scadenze da rispettare.

Paranoia Agent tratta argomenti come la fragilità della mente umana quando si trova di fronte ai sensi di colpa, i quali provocano inevitabilmente degli effetti collaterali.

L’autore propone una visione del Giappone in cui capitalismo, suicidi, alienazione sono all’ordine del giorno, ben celati nelle profondità della società, la quale mette in bella mostra una maschera che nasconde la realtà.

L’opera fu molto criticata all’epoca proprio per la sua “visione distorta” del Giappone. Una serie animata che oseremmo dire “fuori dagli schemi”, che vi intratterrà per la sua breve ma giustificata durata.

Paranoia Agent Trailer

[embedded content]
  • Trama
  • Sceneggiatura
  • Recitazione
  • Colonna Sonora
  • Durata

/**/

Ken il Guerriero – La Trilogia: Recensione, Trailer e Screenshot

Nel corso del tempo abbiamo assistito alla pubblicazione da parte di Koch Media (Anime Factory) di svariate opere dedicate a Ken il Guerriero nei formati DVD e Bluray, dalle serie animate agli OAV, quest’oggi è il turno della Trilogia.

L’opera racchiude ben 3 film pubblicati 17 anni fa, riproposti nei formati menzionati per la gioia dei collezionisti di Kenshiro. A seguire vi riportiamo la nostra Recensione.

Ken il Guerriero – La Trilogia Recensione

Ken il Guerriero – La Trilogia è una serie di film ambientati anni dopo la fine del Manga originale, e adattamento del romanzo pubblicato nel lontano 1996.

L’opera è composta da film come La città stregata, La tecnica proibita e Quando un uomo si fa carico della tristezza. Kenshiro nel suo vagabondare si ritroverà in una cittadina, dove la popolazione è succube del tiranno di turno.

Il malvagio imperatore esercita il suo potere sulle riserve d’acqua, celandosi dietro la figura di un ragazzino in grado di compiere dei miracoli, scambiato per questo motivo per una divinità.

A differenza dell’opera originale, in cui la violenza è all’ordine del giorno, la Trilogia sembra quasi voler calcare ancor più la mano, proponendo scene maggiormente cruenti e abusi sessuali espliciti, condendo il tutto con un vocabolario colorito.

Volgarità e violenza dunque la fanno da padrone nella Trilogia, a dimostrazione di come il mondo in cui si trova Kenshiro sia tutt’altro che un luogo di pace e amore.

Nel cofanetto oltre i film menzionati troverete le sigle di apertura e chiusura e le interviste agli autori, oltre una conferenza stampa di presentazione della trilogia e il classico booklet cartaceo, dove al suo interno vi sono dinfo sulla trama dei 3 film, dei personaggi e bozzetti preparatori degli scenari e protagonisti.

Come siete stati abituati fino adesso con tutti gli OAV che compongono la collezione su Ken il Guerriero, anche la Trilogia propone il medesimo stile grafico, moderno e distaccato dalla serie originale.

Torna il doppiaggio che da sempre ha contraddistinto la serie, come un marchio di fabbrica, donando a Kenshiro la giusta intonazione e carisma che lo rendono il personaggio che tutti amiamo.

117 i minuti richiesti per visionare l’intera opera, la quale è unita da un medesimo filo conduttore, che si apre e conclude in una sola raccolta.

A distanza di ben 17 anni dalla pubblicazione dell’opera, la Trilogia riesce ancora una volta a emozionare, intrattenere e divertire lo spettatore, con momenti esilaranti dati dalle classiche battute di Kenshiro, a scene ricche d’azione e violenza.

E come ogni film o episodio della serie, non manca all’appello un pizzico di sentimentalismo che rende la Trilogia appagante e completa. Un’opera assolutamente da non lasciarsi sfuggire.

Ken il Guerriero – La Trilogia Trailer

[embedded content]
  • Trama
  • Sceneggiatura
  • Recitazione
  • Colonna Sonora
  • Durata

/**/

Charizard ed Eternatus debuttano come Pokémon-VMAX nella nuova espansione Spada e Scudo

The Pokémon Company International ha rivelato la nuovissima espansione del Gioco di Carte Collezionabili Pokémon Spada e Scudo – Fiamme Oscure, che sarà pubblicata il 14 agosto 2020 in tutto il mondo.

 
Spada e Scudo – Fiamme Oscure introduce delle carte di inestimabile valore per i collezionisti, tra cui Charizard-VMAX. Questo beneamato Pokémon farà il proprio ingresso nel GCC Pokémon nella sua forma Gigamax, proprio come nei videogiochi Pokemon Spada e Pokemon Scudo. In più, gli Allenatori potranno trovare altri Pokémon della regione di Galar come Pokémon-VMAX: Centiskorch-VMAX e Grimmsnarl-VMAX nella loro forma Gigamax e il Pokémon leggendario Eternatus-VMAX nella sua esclusiva forma Dynamax Infinito sono solo qualche esempio.
 
L’espansione include: 

  • Sette Pokémon-VMAX
  • 14 potenti Pokémon-V e nove Pokémon-V a figura intera
  • 17 carte Allenatore e quattro carte Aiuto a figura intera
  • Tre nuove carte Energia speciale

I fan interessati a giocare con le carte dell’espansione prima della pubblicazione possono farlo acquistando il kit Sfida Strategica dell’espansione Spada e Scudo – Fiamme Oscure, disponibile presso i rivenditori aderenti all’iniziativa a partire dal 1° agosto. Ogni kit contiene quattro buste dell’espansione Spada e Scudo – Fiamme Oscure; inoltre, troverai anche una busta evoluzione con 23 carte con all’interno carte chiave di questa espansione e di quelle precedenti, inclusa una carta promozionale con illustrazione speciale (una a caso su quattro) e un inserto con i consigli per la costruzione del mazzo.

Doraemon il Film: Le avventure di Nobita e dei Cinque esploratori disponibile dal 3 Giugno in fumetteria

Doraemon – il gattone robot più amato del mondo dei fumetti che nel 2020 compie 50 anni e di cui uscirà in agosto un nuovo film – torna a colori nell’anime comics tratto dall’omonimo lungometraggio uscito nei cinema italiani nel 2015.

Le tanto desiderate vacanze estive stanno per arrivare e Nobita e i suoi amici, con l’aiuto del simpaticissimo gattone blu, partiranno per un’avventura con la “A” maiuscola nel cuore del continente africano. Ad accompagnarli ci sarà anche Peko, un cagnolino abbandonato che Nobita ha trovato e adottato. Ma Peko non sembra affatto nuovo alla destinazione scelta dal gruppo di amici… quale segreto nasconderà il tenero cucciolo?

Un mix di avventura, fantasy e commedia vi aspetta in fumetteria, libreria e store online con DORAEMON IL FILM: LE AVVENTURE DI NOBITA E DEI CINQUE ESPLORATORI – ANIME COMICS, un fumetto da regalare e regalarsi.

Doraemon – il gattone robot più amato del mondo dei fumetti che nel 2020 compie 50 anni e di cui uscirà in agosto un nuovo film – torna a colori nell’anime comics tratto dall’omonimo lungometraggio uscito nei cinema italiani nel 2015.

Le tanto desiderate vacanze estive stanno per arrivare e Nobita e i suoi amici, con l’aiuto del simpaticissimo gattone blu, partiranno per un’avventura con la “A” maiuscola nel cuore del continente africano. Ad accompagnarli ci sarà anche Peko, un cagnolino abbandonato che Nobita ha trovato e adottato. Ma Peko non sembra affatto nuovo alla destinazione scelta dal gruppo di amici… quale segreto nasconderà il tenero cucciolo?

Un mix di avventura, fantasy e commedia vi aspetta in fumetteria, libreria e store online con DORAEMON IL FILM: LE AVVENTURE DI NOBITA E DEI CINQUE ESPLORATORI – ANIME COMICS, un fumetto da regalare e regalarsi.

Wanda Nara e Mauro Icardi mostrano il loro lussuoso attico milanese da 5 milioni di euro

Wanda Nara e il marito Mauro Icardi hanno mostrato il loro lussuoso attico milanese da 5 milioni di euro comprato lo scorso anno. La sfarzosa dimora italiana della ricca, potente e influente coppia vip argentina del jet set internazionale è situata all’interno del complesso Giardini d’Inverno firmato dalla Caputo Partnership International.

La casa dei sogni di Mauro Icardi e Wanda Nara è nel palazzo di via Pirelli 33, a due passi da Porta Nuova e dalla Biblioteca degli alberi, ma soprattutto a solo cinque minuti dalla sede dell’Inter.

Il super attico non è ancora pronto a causa della pandemia da Covid-19. Nella lussuosa dimora milanese ci sono: wi-fi in tutto l’edificio, demotica di Livello 3 negli appartamenti, con la possibilità di controllo da remoto, utilizzo di geotermia e di pannelli fotovoltaici. Poi una zona wellness con tanto di palestra e Spa e una piscina panoramica al quinto piano. Ci saranno spazi per eventi e zone verdi interne.

Molto presto Icardi e Wanda Nara lasceranno l’altra bellissima casa nel quartiere San Siro per questa nuovissima e lussuosa casa.

Redazione-iGossip

My Hero Academia The Movie: Il romanzo arriva in Fumetteria

MY HERO ACADEMIA – THE MOVIE: TWO HEROES è stato il primo film di animazione tratto dal conosciutissimo e sempre più apprezzato manga del grande Kohei Horikoshi. Dopo esservelo gustato a marzo 2019 al cinema, e successivamente in home video, tv e su Netflix, ora potrete leggerne il romanzo, in arrivo a giugno in fumetteria, libreria e store online.

I personaggi che avete imparato ad amare nel corso degli anni in MY HERO ACADEMIA insieme a nuovi e vecchi amici, partiranno per una nuova e indimenticabile avventura. Siete pronti per affrontarla insieme a loro?

Arriva in Italia la light novel tratta da questo avvincente lungometraggio, in cui Midoriya e compagni dovranno affrontare un’avventura fuori programma dandoci tra l’altro occasione di scoprire qualcosa di più sul passato del mitico Allmight. Il grande Hero si reca infatti sulla gigantesca isola artificiale di I-Island per incontrare un vecchio amico, il geniale scienziato Dave, e la figlia di quest’ultimo, Melissa. Ma c’è qualcuno che, con l’obiettivo di distruggere la società degli Heroes, trama in segreto e si prepara a colpire proprio durante il grande raduno scientifico in programma sull’isola…

Kohei Horikoshi, fumettista giapponese, è nato nella prefettura di Aichi nel 1986. Laureatosi all’università delle Arti di Nagoya, a soli vent’anni si è qualificato alla 72a edizione del Premio Tezuka – indetto dalla casa editrice Shueisha -, classificandosi sesto e ricevendo la Menzione d’Onore.

One Piece torna a Giugno con il numero 94

Era il 1997 quando l’opera più famosa del maestro Eiichiro Oda vedeva la luce per la prima volta sulla celebre rivista «Weekly Shonen Jump». Oggi, dopo più di vent’anni dall’esordio, ONE PIECE è ancora uno dei fumetti più venduti di sempre, tanto che Netflix ha in serbo per tutti gli appassionati una trasposizione in live-action.

Per tutti voi che stavate aspettando con impazienza l’uscita del volume 94, l’attesa sta per terminare! Siete curiosi di scoprire quale ennesima minaccia aspetta Rufy nella Cava dei Prigionieri? Potrete scoprirlo, molto presto, leggendo ONE PIECE n. 94!

Il sacrificio di Yasuie ha permesso di salvare il piano per l’irruzione, che ora però deve ripartire da zero. E mentre la rabbia del gruppo di Zoro, venuto a sapere dei tremendi effetti degli Smile, i frutti del diavolo artificiali, raggiunge l’apice, Rufy affronta un’ulteriore minaccia nella Cava dei Prigionieri

Storia straordinaria e popolata da personaggi avvincenti, eccezionali abilità in combattimento, ironia e passione… tutto questo rende ONE PIECE “il manga dei record”, insieme allo splendido messaggio trasmesso dalla ciurma di Rufy: vivere la vita sorridendo, nel rispetto degli altri, in pienezza e libertà. E ora… correte a leggere ONE PIECE per apprezzarlo fino in fondo!

Alba Parietti dopo aver contratto il Covid-19: “Il virus mi ha cambiata”

Alba Parietti dopo aver dichiarato di aver contratto il Covid-19 è finita al centro di aspre e dure polemiche. In un’intervista rilasciata al settimanale Oggi ha respinto tutte le critiche e ha fatto chiarezza.

Alba Parietti – Foto: Instagram

«L’unico aspetto positivo di tutta questa vicenda è che ho donato il mio sangue. Spero che potrà salvare vite umane», ha spiegato la famosa attrice, conduttrice tv e showgirl.

L’opinionista tv ha avuto il coronavirus, ma l’ha scoperto con certezza solo tre settimane fa, quando ha fatto il test sierologico. «Mal di gola – ha dichiarato -, spossatezza il 9 marzo. Poi poche linee di febbre. Chiamo il medico, mi dice di prendere il paracetamolo. E in effetti la febbre è scesa dopo mezz’ora. Sono rimasti altri sintomi, come la perdita di gusto e olfatto, ma allora non si sapeva fossero tipici del coronavirus. L’ho scoperto dopo». Ha raccontato tutto con grande sincerità e ha ricevuto anche attacchi violenti.

Che cosa ha fatto: «Ho deciso subito di mia iniziativa di chiudermi nella mia stanza, come Emily Dickinson. Se lei l’ha fatto per tutta la vita, io posso farlo per due settimane, mi sono detta. Mi lasciavano il cibo davanti alla porta. Sono stata così attenta che Sally, la collaboratrice domestica che vive con me, non ha contratto il virus».

Per poi rivelare: «Due settimane fa, ho fatto il test sierologico in una clinica privata a Pavia. Non sono una privilegiata, ho pagato 50 euro per farlo, come tutti. Ho scoperto così di avere gli anticorpi neutralizzanti Igg a 150, un valore altissimo, e quelli Igm negativi. Vuol dire che ho avuto la malattia, ho sviluppato gli anticorpi e sono guarita. Sono poi andata al Policlinico San Matteo di Pavia dove ho donato il mio sangue per la terapia al plasma. Mi hanno detto che ho anticorpi di primissima qualità, spero di poter essere d’aiuto a qualcuno».

Alla fine dei conti durante questa fase ha scoperto una parte nuova di lei, che le piace molto.

Redazione-iGossip

Vincent Cassel vivo per miracolo dopo un incidente in moto

Vincent Cassel è vivo per miracolo dopo un incidente in moto nel paese di Arbonne, nel sud-ovest della Francia, dove si è trasferito da tempo. Subito dopo il gravissimo incidente, il celebre attore francese è stato subito trasportato in ospedale, dove al 53enne sono state curate alcune ferite sul viso. Il ricovero è avvenuto presso la struttura privata PolyClinique d’Aguilera, a Biarritz.

Testa fasciata, occhi pesti e qualche ammaccatura. Così è apparso alcuni giorni fa Vincent nelle storie postate su Instagram. “Sono ancora vivo”, ha scritto l’ex marito della diva italiana del cinema Monica Bellucci.

Lo spavento non ha spento la sua ironia e in un altro post ha aggiunto: “Mai dare una testata a un rinoceronte”.

L’attore si trova adesso in Francia. Il suo lockdown lo ha trascorso con la moglie Tina Kunakey e la figlia avuta da lei, Amazonie. La baby vip della coppia ha festeggiato il suo primo compleanno in quarantena, il 19 aprile.

Redazione-iGossip

Barrage: Arriva la miniserie dall’autore di My Hero Academia

Dall’inconfondibile pennino del maestro Kohei Horikoshi – autore del pluriacclamato MY HERO ACADEMIA – è in arrivo BARRAGE, una nuova e coinvolgente miniserie in due volumi.

Con il suo stile dinamico e inimitabile il maestro Horikoshi vi catapulterà sul pianeta Industria, nel bel mezzo di una guerra per la supremazia tra umani e alieni. Come potrà Astro, un ragazzo dei bassifondi che si prende cura senza sosta di alcuni poveri orfanelli, riportare la tranquillità sul pianeta e far cessare la guerra

Il pianeta Industria, su cui un tempo regnava la pace, dopo l’arrivo di varie fazioni aliene è diventato teatro di continue faide che vessano la popolazione, tanto da essere ormai chiamato “il mondo della guerra planetaria”. Un giorno Astro, un ragazzo di umili condizioni ma con un’enorme considerazione per il valore della famiglia, si imbatte in un misterioso individuo identico a lui. Sarà l’inizio di un’incredibile avventura che lo porterà a impegnarsi in prima linea per riportare la pace nel suo mondo!

Kohei Horikoshi, fumettista giapponese, è nato nella prefettura di Aichi nel 1986. Laureatosi all’università delle Arti di Nagoya, a solivent’anni si è qualificato alla 72a edizione del Premio Tezuka – indetto dalla casa editrice Shueisha -, classificandosi sesto e ricevendo la Menzione d’Onore.